Mind, Body, Culture: Cognitive Poetics Today – Lisbona – 31 Marzo, 1 Aprile 2023

I giorni 31 Marzo e 1 Aprile 2023, presso l’Università Cattolica di Lisbona, ha avuto luogo il convegno Cognitive Poetics Today, ospitato dal centro di studi sulla comunicazione e sulla cultura che attraverso una prospettiva multidisciplinare -studi culturali, studi letterari, scienze del linguaggio e scienze della comunicazione- prova a porre sotto luce le connessioni tra i sopracitati campi e altre aree scientifiche del sapere come le scienze cognitive e le neuroscienze.

La Poetica cognitiva di Peter Stockwell e numerosi altri volumi di accompagnamento hanno dato il via a un campo di ricerca ibridato che si è particolarmente irrobustito nel corso degli ultimi anni. Dal 2002 in poi (anno di pubblicazione del testo di Stockwell) sono emersi nuovi campi concentrati sul processo di costruzione del significato letterario (stilistica cognitiva) e sul come i segni si aggreggano per la formazione delle esperienza estetiche (semiotica cognitiva).
Nel campo di contatto tra le scienze cognitive e la teoria letteraria si parla di Cognitive Literary Studies, mentre si parla di Cognitive Cultural Studies nell’ambito delle convergenze tra gli studi che considerano l’essere situato della cognizione nei processi di produzione culturale.
Il convegno Cognitive Poetics Today si è chiesto come negli ultimi venti anni si sia vista la nascita di un approccio cognitivo agli studi letterari basato sui processi di cognizione umana durante la ricezione e produzione del testo.
Gli autori sono stati invitati a riflettere su temi come: qualità emotive del linguaggio poetico, cognizione e letteratura 4E, linguistica cognitiva e linguaggio della letteratura, fondamenti cognitivi del trasporto, dell’immersione e dell’identificazione, l’embodiment in letteratura, immaginazione e fantasia, narratologia cognitiva, letteratura e multimodalità, teoria della mente, simulazione incarnata ed empatia, intelligenza naturale e artificiale nella letteratura, cognizione, letteratura e altre arti.

Il giorno 31 Marzo, ha visto la discussione di interventi intorno a differenti argomenti: i metodi delle scienze cognitive applicate alla letteratura e la poetica cognitiva, multimodalità, lettori multipli ed effetti testuali. Durante la giornata sono intervenuti due invited speaker.

  • Karin Kukkonen: Studying Creativity: Interviews and Cognitive Poetics.
  • Gerhard Lauer: Little readers and little books. Cognitive Poetics and the role of
    developmental psychology.

Il giorno 1 Aprile, ha visto lo sviluppo di argomenti come: il tessuto emotivo nella ricezione dei testi, le metafore nei testi, la mente e il testo ed embodiment. Anche durante questa giornata sono intervenuti due invited speaker:

  • Riikka Rossi: A Cognitive Poetics Approach to Literature of ‘Arctic Hysteria’: Timo K. Mukka’s Ecstatic-Hypnotic Style.
  • Katja Mellmann: Quo vadis, Cognitve Poetics, if not for consilience?

Si ringrazie il centro di studi sulla comunicazione e cultura dell’Univeristà Cattolica di Lisbona.

Sito e programma del convegno Cognitive Poetics Today

 



Citare questo post
Naji Al Omleh (2023, 3 Aprile). Mind, Body, Culture: Cognitive Poetics Today – Lisbona – 31 Marzo, 1 Aprile 2023. Digital Humanities PhD. Recuperato il 30 Maggio 2024, da https://doi.org/10.58079/nleo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.