Raccontare Storie nel Web

Il Dottorato in Digital Humanities dell’Università di Genova e il Dipartimento di Lingue e Culture Moderne vi invitano all’evento intitolato “Raccontare storie nel web – Come la narrazione tradizionale alimenta la creatività delle aziende di oggi” che si terrà venerdì 16 dicembre 2016: la sessione mattutina nell’Aula Mazzini della sede in via Balbi 5, e quella del pomeriggio nell’Aula 1 della sede di Lingue in Piazza Santa Sabina.

Che cosa significa essere un “creativo di mestiere” oggi? In che modo gli archetipi presenti nelle fiabe folk possono aiutare a trasmettere un messaggio in modo incisivo?
Una giornata per scoprire come gli strumenti della narrazione tradizionale sono utilizzati ogni giorno in contesto aziendale per comunicare più efficacemente.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

Sessione mattutina in Aula Mazzini, via Balbi 5, Genova
10.00 – 10.30 Apertura. Presentazione della giornata e dei relatori.
10.30 – 12.30 Gianluca Marino – Il mestiere del copywriter

Sessione pomeridiana in Aula 1, Piazza Santa Sabina, Genova
14.00 – 16.30 Giulia Pozzobon – Il viaggio dell’eroe e gli archetipi narrativi applicati allo storytelling dei brand
16.30 – 17.00 Domande dal pubblico e discussione

RELATORI:

GIANLUCA MARINO
Dopo un diploma al liceo classico e una laurea in Architettura, abbraccia la rivoluzione digitale che sta investendo il mondo e inizia a lavorare come project manager di siti web per e-Tree (è il 1999 e i cellulari hanno ancora l’antenna).
Passa quindi a Shado, azienda che si occupa di creare contenuti per il web ma anche per la televisione tradizionale. Qui idea e sviluppa progetti per clienti come Ikea, Telecom, Sky, Barilla ma anche l’Università ca’ Foscari di Venezia e la Gazzetta dello Sport.
Oggi lavora a H-Art, agenzia di circa 200 dipendenti leader in Italia nell’ambito della customer experience e dell’innovazione, e recentemente entrata a far parte di AKQA, un brand globale operante nello stesso settore. Come “content strategist” per H-Art aiuta le aziende a sviluppare progetti di comunicazione e di trasformazione digitale.

GIULIA POZZOBON
Si laurea in Giornalismo e Comunicazione Visuale presso l’Università di Trieste e inizia a lavorare come giornalista free-lance con un focus particolare sulla cultura e l’arte.
Nel 2007 entra a far parte di LOG607, società pioniera nel campo della narrazione transmediale. Fra i progetti a cui collabora ci sono “Frammenti”, una serie a episodi trasmessa da Current Italia che prevedeva la partecipazione degli spettatori per risolvere misteri e sbloccare la narrazione, e “WhaiWhai”, una collana di storie dedicate a città italiane e costruite in modo da incoraggiare una forma di turismo interattiva e giocosa.
Oggi è Head of Story (content manager) per Digital Accademia, per cui si occupa di progetti di storytelling e di divulgazione.

PER INFORMAZIONI
Serena Zampolli serena.zampolli@edu.unige.it
Elisa Bricco elisa.bricco@unige.it

storytelling-16-dicembre-2016


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.